Un prodotto audiovisivo è qualcosa di vivo: nel momento in cui raggiunge lo spettatore si trasforma in vissuto, si fonde con tutto ciò che viene percepito e provato grazie al video stesso. È anche per questo che in termini di efficacia ha un ritorno esponenziale rispetto a qualsiasi altra forma di comunicazione.

Un video documenta, ma non è solo un documento: perché può avere la forza di far vivere (o rivivere) una situazione, un'emozione, una realtà. Senza limiti temporali.

Investire in un evento ma non occuparsi di “lasciarne una traccia” audiovisiva che ne trasmetta l'essenza è un'occasione persa, così come non raccontare il percorso che ha portato alla creazione di un progetto, di un prodotto, di un'idea...

In altri casi, è lo stesso video a diventare “l'esperienza”.